determinazione 27 luglio 1814 c

ContestoReggenza provvisoria del governo di Lombardia (1814 - 1815)
AutoritàBellegarde (decreta)
Titolo"Determinazione di S.E. il signor feld maresciallo conte di Bellegarde, governatore, con cui viene soppresso il ministero delle finanze, ed Ŕ istituita un'intendenza generale delle finanze"
DateMilano, 27 luglio 1814
Fonti bibliograficheAtti del governo. Dal 21 aprile al 31 dicembre 1814, Milano, Dalla regia cesarea stamperia di governo, 1814[1814]
MaterieCostituzione e organi dello Stato
Abstract

Enrico, conte di Bellegarde, come da intenzione di S.M. l'imperatore e re Francesco I, sopprime il ministero delle finanze e istituisce una intendenza generale delle finanze da cui dipendono le conservate amministrazioni delle dogane, privative e diritti uniti, lotto; all'amministrazione delle privative sono aggregati, oltre i dazi di consumo, i pedaggi, il bollo della carta e il bollo dei pesi e delle misure. ╚ istituita un'amministrazione camerale che comprende i beni camerali o sequestrati, le ereditÓ giacenti, i boschi, le cacce, le ipoteche, gli arretrati del registro e le tasse giudiziarie e amministrative. Dipendono dalla reggenza di governo la prefettura del Monte, l'amministrazione del censo e delle imposizioni dirette, l'amministrazione delle poste e l'amministrazione della zecca.