Sciabola a sega modello 1845 per sergenti e caporali falegnami di Fanteria del Regno di Sardegna

Sciabola a sega modello 1845 per sergenti e caporali falegnami di Fanteria del Regno di Sardegna

Descrizione

Categoria: armi e accessori

Materia e tecnica: ottone; lega ferrosa; legno/ assemblaggio

Cronologia: post 1800 - ante 1850

Oggetto: Sciabola a sega modello 1845 per sergenti e caporali falegnami di Fanteria del Regno di Sardegna e poi Regno d'Italia. Arma munita di lama diritta, anteriormente affilata, posteriormente a sega con 68 denti. La punta Ŕ arrotondata con un foro per passarvi la traversa, che veniva impugnata da un secondo soggetto al fine di utilizzare l'arma come attrezzo. Il fornimento Ŕ in ottone con impugnatura anatomica e guancette di legno nero; la crocera Ŕ diritta con alette laterali a punta arrotondata. Arma priva di fodero.

Collocazione

Desenzano del Garda (BS), SocietÓ Solferino e San Martino. Museo di San Martino della Battaglia

Credits

Compilazione: Trivini Bellini, Tazio (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).