Ritratto femmminile a mezzo busto

scuola fiamminga

Ritratto femmminile a mezzo busto

Descrizione

Ambito culturale: scuola fiamminga

Cronologia: 1635

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tela/ pittura a olio

Misure: 75 cm x 98 cm

Descrizione: L'autore ritrae una donna di mezza etÓ raffigurandola a mezzo busto leggermente di tre quarti. Lo spazio della tavola Ŕ riservato quasi esclusivamente all'indagine del volto, senza alcuna concessione a indicazioni di rango o di ricchezza. Nel dipingerne i tratti, il pittore rifugge da ogni idealizzazione: lo sguardo Ŕ severo, l'espressione Ŕ leggermente corrucciata e i capelli nascosti dalla cuffia inamidata, impreziosita da minuti decori ad ago. L'abbigliamento si completa con la candida gorgiera. In alto a sinistra si legge l'iscrizione "AETAT: 55/ A░ 1635.".

Notizie storico-critiche: I piccoli problemi conservativi dovuti all'usura e al deperimento dei materiali sono stati risolti grazie al restauro del 1994, che ha provveduto al consolidamento della superficie pittorica. L'intervento Ŕ testimoniato da una fotografia conservata nell'archivio della Fondazione Malossi che documenta il dipinto dopo la pulitura e dietro cui si legge: "RITRATTO DI DONNA ESEGUITO/ SU TAVOLETTA._PITTORE FRANZ HALS./ TAVOLETTA PREZIOSA ANCHE PER IL/ NOME DEL PRESTIGIOSO PITTORE./ TAVOLETTA DA MUSEO!/ PORTA SCRITTO LA DATA DEL 1635./ N[ON] DATA DELL'EPOCA. [NON] GLI ANNI DELLA DONNA./ OME-22-10-99, MISURA/ PIETRO MALOSSI". Dietro un'altra fotografia che documenta il dipinto prima della pulitura si legge invece: "DIPINTO SU TAVOLETTA./ LEGNO DI NOCE./ PITTURA, RITRATTO FIAMMINGO./ PRIMA DELLA PULITURA./ TIENE PURE LA SUA BELLA CORNICE NERA ORIGINALE./ 12-3-1960".
Nel dipinto la narrazione Ŕ affidata soprattutto alla luce liquida proveniente da destra, che insiste sui volumi della fronte e di un lembo del collo, distendendo i tratti del volto. Sebbene sia da escludere la paternitÓ di Franz Hals, suggerita da Malossi, tuttavia l'interpretazione affatto idealizzata e lo schietto realismo delle forme rimandano a una buona esecuzione di scuola fiamminga.

Collezione: Raccolte d'arte della Casa Museo Pietro Malossi

Collocazione

Ome (BS), Sistema Museale di Valle Trompia. Casa Museo Pietro Malossi

Credits

Compilazione: D'Attoma, Barbara (2014)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)