Cucina

Baschenis, Evaristo

Cucina

Descrizione

Identificazione: NATURA MORTA

Autore: Baschenis, Evaristo (1617-1677)

Cronologia: ca. 1670 - ca. 1680

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tela/ pittura a olio

Misure: 146 cm x 114 cm

Notizie storico-critiche: La provenienza e le vicende storiche del dipinto sono le stesse della natura morta "Strumenti musicali con ritratto" realizzata da Baschenis e Adler, a cui si rimanda. Si tratta di una delle pił belle opere realizzate dall'artista, non solo per l'attenzione dedicata alla rappresentazione di ogni minomo dettaglio, ma anche per i giochi di luce e l'equlibrio cromatico giocatoi sui toni bruno-rossastri. Rispetto alla prima, questa tela parebbe opera del solo Baschenis, anche se, rispetto alla dettagliata e minuziosa descrizione delle cibarie, la figura della donna e del bambino (quest'ultimo emerso solo dopo un importante iuntervento di pulitura) paiono di mano diversa da quella dell'artista bergamasco: forse la figura della donna potrebbe essere opera di Echerart Kehilau, un artista del Nord Europa che negli stessi anni di Baschenis lavorava tra Bergamo e Milano.

Collocazione

Milano (MI), Accademia di Belle Arti di Brera

Credits

Compilazione: Tamanini, F. (2009)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)