Braciere su candelabro

Martinelli, Domenico

Braciere su candelabro

Descrizione

Autore: Martinelli, Domenico (1650-1718)

Cronologia: post 1698 - ante 1702

Tipologia: disegno

Materia e tecnica: carta / matita nera

Misure: 318 mm x 703 mm

Descrizione: disegno di studio realizzato a mano libera a matita nera, su supporto di carta leggera verde, costituita da tre fogli incollati e margine superiore ritagliato

Notizie storico-critiche: Il disegno, escluso dall'"Indice" di Giacomo Sardini, costituisce probabilmente un primo studio di Domenico Martinelli, di cui è presente il nome tracciato a matita, per il disegno eseguito sul recto del foglio (Milano, Collezione Sardini Martinelli, inv. 8,39ter R). In questa prima ipotesi Martinelli raffigura solo il braciere, cui nel disegno definitivo aggiungerà due portacandele. Gli elementi principali della composizione sono tracciati, ma molti elementi ornamentali sono ancora da definire e collocare nella posizione più appropriata. Tra questi si individuano le due volute ancora prive di decorazioni che sostengono la base, in cui è inserita la presunta testa del conte Kaunitz, appena accennata, che poi sarà introdotta nel nucleo centrale, dove si trovano invece le due testine alate poi spostate verso la base.
Il fusto superiore è tracciato a grandi linee e risulta piuttosto tozzo, mentre nel braciere si intravvedono già gli elementi decorativi che saranno affinati nella versione finale.

Collocazione

Milano (MI), Civiche Raccolte Grafiche e Fotografiche. Gabinetto dei Disegni

Credits

Compilazione: Caspani, Licia Anna (2009)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).