Trumò

bottega veneta?

Trumò

Descrizione

Ambito culturale: bottega veneta?

Cronologia: ca. 1750 - ca. 1775

Tipologia: arredi e suppellettili

Materia e tecnica: legno/ impiallacciatura in radica di noce; vetro/ incisione; vetro a specchio/ incisione; bronzo/ doratura

Misure: 150 cm x 69 cm x 233 cm

Descrizione: Grande mobile a due corpi: quello superiore con due antine a vetri e una placca incassata in alto con la figura di Diana incisa; quello inferiore con sei cassetti mascherati da coperchio a ribalta e tra latri cassetti con maniglia e bocchette in bronzo.

Notizie storico-critiche: Anche questo mobile a due corpi venne eseguito con tutta probabilitÓ da artigiani attivi in Veneto o in Emilia Romagna durante il terzo quarto del Settecento e si differenzia da quello con inv. 612 per una struttura pi¨ articolata e per la presenza delle due volute poste ai lati della parte superiore, la cui cimasa racchiude un piccolo specchio inciso con la figura di Diana. Tali volute laterali e la struttura ampia e dilatata delle superfici del presente arredo, inusuali nella mobilia veneziana di metÓ secolo, potrebbero far supporre una sua provenienza emiliana, regione in cui erano maggiormente sentiti gli influssi dello stile veneto.

Collezioni: Collezione dei mobili del Museo delle Arti decorative del Castello Sforzesco, Collezioni delle Civiche Raccolte d'Arte Applicata del Castello Sforzesco

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Colle, Enrico (1996)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).