Frammento tessile

ambito copto

Frammento tessile

Descrizione

Denominazione: Frammento di clavus con anfore e cesti

Ambito culturale: ambito copto

Cronologia: post 400 - ante 499

Tipologia: tessuti

Materia e tecnica: lino/ tela; lana/ tessuto ad arazzo; lino/ tessuto ad arazzo

Misure: 14 cm x 25,5 cm (intero)

Descrizione: Il clavus, cucito sulla tela "clavatura", è definito ai lati da una cornice porpora all'interno rischiarata da due sottili righe écru; all'esterno archetti con foglioline écru risaltano su fondo porpora. Nel campo centrale, su fondo écru, si dispone una decorazione composta da un'anfora baccellata con anse a volute seguita da un cestino di forma tronco-conica; entrambi contengono due tralci di vite con due grappoli d'uva, viticci e due pampini stilizzati.

Notizie storico-critiche: La decorazione di questo clavus è alquanto simile a quella presente sui clavi inventariari con i numeri T 105, T 107, T 108, sempre appartenenti alla collezione Fortuny. Per ulteriori considerazioni e confronti vedi inv. n. 105. Un decoro simile si riscontra in un lacerto datato VI secolo conservato al Louvre (P. Du Bourguet, Musée National du Louvre - Catalogue des étoffes coptes, Paris 1964, p. 91, n. C 22).

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Franco, Sara (2015); Peri, Paolo (2015)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).