Frammento tessile

ambito copto

Frammento tessile

Descrizione

Denominazione: Parte di bordo decorativo con lepre

Ambito culturale: ambito copto

Cronologia: post 400 - ante 599

Tipologia: tessuti

Materia e tecnica: lana/ tessuto ad arazzo; lino/ tessuto ad arazzo

Misure: 8,5 cm x 9,5 cm (intero)

Descrizione: Il lacerto presenta un orbicolo frammentario. Una cornice color porpora è rischiarata da una sottile profilatura écru, descritta dalla navetta volante; su questa risalta un tralcio spinato con stilizzate foglie écru. All'interno, su fondo screziato lavorato con trame di lino écru e trame di lana porpora fra loro alternate, si colloca una lepre in corsa, vista di profilo e caratterizzata dalle lunghe orecchie. Sul lato sinistro vi sono resti del bordo: su fondo écru risalta una decorazione vegetale in porpora.

Notizie storico-critiche: Il Frammento sopra descritto appartiene alla stesso bordo decorativo analizzato alle schede nn. 5 e 87 (innv. T 5 e T 87). Sicuramente entrabi facevano parte della stessa ornamentazione. Per ulteriori considerazione si rimanda alla scheda n. 5. Decorazioni simili ebbero ampio successo fra il V ed il VII secolo; analogie stilistiche si ritrovano, oltre a quelle già segnalate riferite ai tessuti del Museo del Louvre, in vari reperti del Museo di Ginevra fra i quali ricordiamo un lacerto attribuito al VI secolo, due frammenti datati al VI-VII secolo e uno ritenuto del VII secolo (M. Martiniani Reber, R. Cornic Raster, Tissus coptes. Genève Musée d'Art et d'Histoire, Genève 1991, voll. I, p. 55, n.90, voll. II p. 28, n, 90; voll. I, p. 58, n. 112, voll. II, p. 33, n. 112; voll.I, p. 59. n. 117, voll.II, p. 35, n. 117; vol. I, p. 61, n. 137, voll. II, p. 39, n. 137. Vedi Piccirillo, 1989, p. 261, n. 17; Levi, 1947, I, p. 304, II, pl. XXI-a; Cabrol, Leclercq, 1907-1953, IX-I, ff. 7097-7098, col. 1010-1012; Du Bourguet, 1964, p. 173, nn. D140, D141; Lorquin, 1992, pp. 52-55, n. 1c).

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Franco, Sara (2015); Peri, Paolo (2015)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).