Zuppiera

manifattura sconosciuta

Zuppiera

Descrizione

Identificazione: motivo decorativo floreale

Ambito culturale: manifattura sconosciuta

Cronologia: fine/inizio secc. XVIII/ XIX

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: Maiolica decorata in monocromia oro

Misure: 28,2 x 46,4 x 29

Descrizione: Grande zuppiera di forma oblungata su quattro piedi, a parete mossa fittamente costolata con cornici, a sottile rilievo, e anse rocaille. Il coperchio ha presa a frutti.

Notizie storico-critiche: La forma di questa zuppiera č sicuramente marsigliese: la ritroviamo identica nella produzione della manifattura di Pierrette Candelot, de la "Veuve Perrin". Potrebbe trattarsi dunque di una zuppiera prodotta da questa manifattura negli ultimi anni del secolo, quando la crisi rivoluzionaria francese aveva fortemente inciso sulla produzione: fino al 1813, anno della chiusura verranno sfornati soprattutto pezzi bianchi. Nell'ultimo inventario della manifattura del 1794 tra i decori citati č compreso un "en or" . E' difficile asserire con sicurezza che la zuppiera in oggetto sia marsigliese, soprattutto quando č evidente che molte fabbriche del sud della Francia guardarono alla Veuve Perrin come repertorio di modelli e nč la qualitŕ dello smalto nč la qualitŕ del decoro sono indicatori sufficienti.

Collocazione

Saronno (VA), Museo Giuseppe Gianetti. museo

Credits

Compilazione: Ausenda, R. (1995)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).