Il Molo verso la Zecca con la Colonna di San Teodoro

Canal Giovanni Antonio detto Canaletto

Il Molo verso la Zecca con la Colonna di San Teodoro

Descrizione

Identificazione: Veduta del molo verso la Zecca con la Colonna di San Teodoro

Autore: Canal Giovanni Antonio detto Canaletto (1697/ 1768)

Ambito culturale: ambito veneto

Cronologia: ca. 1735

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 185,5 cm x 110,5 cm (dipinto); 218 cm x 153 cm x 12 cm (dipinto con cornice)

Descrizione: Tela con veduta di Venezia, in particolare del molo verso la Zecca con la colonna di San Teodoro.

Notizie storico-critiche: La tela con il suo pendant è stata acquistata presso Finarte nel 1995 con provenienza dalla collezione degli eredi di Luigi Albertini. Precedentemente le opere erano state vendute presso Christie's a Londra nel 1820, con provenienza dalla collezione dei duchi di Leeds, dove erano entrate nel Settecento probabilmente attraverso la mediazione del console inglese Joseph Smith, protettore e agente ufficiale dello stesso Canaletto, I due capolavori, portati a consocenza del grande pubblico in occadione della mostra intitolata "Splendori del Settecento veneziano" tenutasi a Venezia nel 1995, erano stati esposti nel 1929 alla mostra "Settecento italiano", sempre a Venezia. I dipinto avevano già avuto fortuna grazie alle incisioni di Antonio Visentini pubblicate nella raccolta delle vedute veneziane "Urbis Venetiarum Prospectus Celebriores del 1742. La datazione è fatta risalire al quarto decennio del Settecento e secondo Lionello Puppi la data di esecuzione sarebbe il 1735, anno in cui il IV duca di Leeds è a aVenezia e in questa occasione potrebbe avere visto e richiesto le opere. Il "pendant" esprime uno dei momenti più felici dell'inventiva canalettiana. Il colpo d'occhio dell'artista si avvale di un'impareggiabile vivacità descrittiva: la città si dispiega i una vera e propria scena di meracto all'aperto. La struttura prospettica è solida, attraverso questa l'artista offre un momento di vita restituito con un grade senso della realtà. (Magani, 2000)

Collezione: Collezione di dipinti della Pinacoteca del Castello Sforzesco

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Pinacoteca del Castello Sforzesco

Credits

Compilazione: Vecchio, Stefania (1996)

Aggiornamento: Magani, Fabrizio (1998); Colace, Raffaella (2007); Colace, Raffaella (2011); Vertechy, Alessandra (2014); Colace, Raffaella (2016)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)