Ritratto del canonico Bosisio

Sara, Carlo

Ritratto del canonico Bosisio

Descrizione

Identificazione: Ritratto del canonico Giovanni Battista Bosisio (1791 - 1874)

Autore: Sara, Carlo (1844 - 1905)

Cronologia: 1876

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tela/ pittura a olio

Misure: 59,5 cm x 75 cm (intero)

Descrizione: Il ritrattato, canonico del capitolo della Cattedrale di Pavia, viene presentato seduto col viso di tre quarti, lo sguardo perso in lontananza e le mani incrociate. Il libro tenuto nella destra, con l'indice infilato tra le pagine come un improvvisato segnalibro, sembra voler suggerire che il sacerdote sia stato colto in un momento di pausa di meditazione durante una lettura. Accanto a lui vi è un tavolino con un crocifisso, un libro chiuso, un calamaio con una penna e una missiva appena firmata, la quale costituisce un espediente non certo originale per denunciare il nome e la carica del personaggio.
L'essenzialità dell'ambientazione, il fondo neutro e la luce che cade obbliqua dall'alto sul viso, sottolineandone le rughe d'espressione, sembrano inserire - sicuramente con esiti meno felici - il dipinto sulla scia di quella ritrattistica psicologica di matrice aristocratica, di cui Hayez fu il più brillante esponente.

Collocazione

Pavia (PV), Musei Civici di Pavia. Pinacoteca Malaspina

Credits

Compilazione: Tolomelli, Davide (2013)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)