Lavoratore

Morando Pietro

Lavoratore

Descrizione

Autore: Morando Pietro (1892/ 1980), autore

Cronologia: ca. 1935 - ca. 1945

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tempera/ matita su carta

Misure: 16 cm x 23 cm

Descrizione: uomo massiccio dipinto nei toni del grigio; traina qualcosa che non č rappresentato nel campo visivo del foglio attraverso una grossa fune che porta, curvo, sulle spalle

Notizie storico-critiche: La tempera appartiene alla fase successiva alla partecipazione del pittore alla Grande Guerra e al successo ottenuto con i disegni eseguiti al fronte.
Amico di Gramsci e di Gobetti anche in epoca fascista, vicino alla povera gente, Morando sceglie come soggetto dei suoi dipinti lavoratori in sciopero, contadini, mendicanti.
Quest'opera della collezione Lajolo sembra rappresentare il soggetto del "Pioniere", il lavoratore emigrante: come spiega Davide Lajolo in un suo libro dedicato all'artista, egli simbolicamente trascina dietro di sč quelli che verranno (Lajolo D. 1970, p. 37).
"Pionieri" č il titolo di una grande tela del 1945 (Lajolo D. 1978, f. 17), in cui gli uomini che tirano la fune sono tre, gią rappresentati secondo la tipologia stilizzata che Morando adotta a partire all'incirca dagli anni '40, che trasforma le figure in personaggi magri e spigolosi con accentuati nasi puntuti, delineati da un fermo e spesso tratto nero.
Tale stilizzazione č del tutto assente in questa tempera, in cui l'uomo e lo sforzo che appare compiere sono rappresentati in maniera realistica. L'opera potrebbe essere uno studio del soggetto, precedente alla realizzazione della tela e databile tra la fine degli anni '30 e la prima metą degli anni '40.

Collocazione

Milano (MI), Fondazione Davide Lajolo

Credits

Compilatore: Mattio, Fiorella (2007)

Funzionario responsabile: Ciottoli Sollazzo, Nora

Ultima modifica scheda: 17/09/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)