ELEMENTI DECORATIVI ARCHITETTONICI

ambito mantovano

ELEMENTI DECORATIVI ARCHITETTONICI

Descrizione

Ambito culturale: ambito mantovano

Cronologia: post 1516 - ante 1549

Tipologia: scultura

Materia e tecnica: marmo greco; pietra calcarea

Misure: 38 cm x 73 cm x 17 cm

Descrizione: Formella in marmo greco con decorazione a rilievo costituita da mensola di forma conica incassata, in pietra calcarea, sormontata da nicchia ovale con concavitÓ ornata da motivo a valva di conchiglia.

Notizie storico-critiche: La formella lapidea, in marmo greco, con mensola di forma troncoconica in pietra calcarea e soprastante nicchia ovale decorata con motivo a raggera, reca tracce di doratura. Essa era originariamente parte del monumento funebre del frate carmelitano e uomo di lettere Battista Spagnoli, morto a Mantova nel 1516, eretto nella chiesa mantovana del Carmine. Da lý il pezzo in esame fu asportato nel corso del XVIII secolo e, come altri elementi dello stesso sepolcro, riutilizzato dall'architetto Paolo Pozzo all'interno della propria abitazione privata. All'acquisto dell'edificio (sito in via del Ginepro, attuale via F. Corridoni, n. 2171) da parte del Comune di Mantova, tali pezzi - tra cui quello in oggetto - furono collocati presso il museo civico (la relazione che ne registra l'ingresso Ŕ Portioli 1871, cfr. bibliografia). Dal palazzo accademico, sede del museo cittadino, l'opera fu quindi trasportata al Museo di Palazzo Ducale il 17 marzo 1915.
Dubbi sull'originaria appartenenza del pezzo al sepolcro del carmelitano Spagnoli - considerata soprattutto l'eterogeneitÓ materica e stilistica dei supposti componenti il manufatto - sono stati recentemente sollevati da L'Occaso 2011 (cfr. bibliografia).

Collocazione

Mantova (MN), Museo di Palazzo Ducale

Credits

Compilazione: Marocchi, Giulia (2013)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)