Carabiniere a cavallo in perlustrazione

Fattori, Giovanni

Carabiniere a cavallo in perlustrazione

Descrizione

Identificazione: carabiniere a cavallo

Autore: Fattori, Giovanni (1825/ 1908), esecutore

Cronologia: post 1860 - ante 1870

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: legno/ pittura a olio

Misure: 36 cm x 13 cm ; 49 cm x 3,5 cm x 26 cm

Descrizione: Dipinto a olio di piccole dimensioni di Giovanni Fattori, raffigurante un soldato a cavallo fermo al centro di una strada di campagna, costeggiata da un casolare.

Notizie storico-critiche: Il dipinto fa parte della donazione fatta da Contardo Capitani, attraverso l'ordine dei Passionisti, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica nel 1971.
Pubblicata per la prima volta nel 2000, quando il cavaliere veniva erroneamente identificato con un carabiniere (De Grada 2000, p. 100), la tavola non figura nel catalogo dell'opera di Fattori di Malesci (1961), nÚ in quello di Della Chiesa (1970). La datazione sarÓ da attestare a cavallo tra gli anni sessanta e settanta, sulla base del confronto con opere simili, in cui Fattori rappresenta militari in divisa a cavallo fermi in silenziosi ambienti naturali, come Artigliere con due cavalli o Soldato in perlustrazione, ma soprattutto come il Soldato a cavallo in vedetta, in cui la figura del cavallo e del cavaliere ritornano identiche, tutti datati tra il 1868 e il 1873 (cfr Della Chiesa 1970, nn. 175, 177, 176).

Collocazione

Milano (MI), Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

Credits

Compilazione: Cucciniello, Omar (2011); Giorgione, Claudio (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).