Zuppiera per verdure

manifattura cinese

Zuppiera per verdure

Descrizione

Identificazione: corte cinese

Ambito culturale: manifattura cinese

Cronologia: post 1821 - ante 1850

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: porcellana/ smaltatura/ doratura

Misure: 11,5 cm x 14,3 cm x 6,5 cm

Peso: 0,56 kg

Descrizione: Terrina in porcellana composta di tre pezzi. Un elemento esterno a pianta rettangolare con pareti leggermente inclinate, quasi verticali, un secondo elemento da inserire di eguale forma con fondo traforato e bordo sporgente, un coperchio bombato con pomolo rettangolare. La decorazione a smalti opachi sopra vetrina della famiglia rosa (fencai), nello stile cantonese o "mandarina", dove prevalgono il rosa, il verde chiaro e l'oro, raffigura tipicamente la vita di corte in giardini e padiglioni entro cartigli polilobati. Il resto della superficie decorato a motivi floreali.

Notizie storico-critiche: Queste di porcellane riccamente smaltate su tutta la superficie erano prodotte a Jingdezhen, nello Jianxi, decorate a Canton, il maggiore porto commerciale della Cina, e destinate all'esportazione in Occidente. Lo stile detto "mandarino" per la presenza di personaggi di corte e la raffigurazione di funzionari tipicamente rappresentati in giardini o entro padiglioni. In inglese questa tipologia definita "rose medallion" per l'uso di distribuire il decoro entro medaglioni. I temi trattati si ispirano talvolta al "Sogno della camera rossa".

Collocazione

Milano (MI), Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

Credits

Compilazione: Tedeschi, Isabella (2010)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).