Zuppiera

SocietÓ Ceramica Italiana Laveno

Zuppiera

Descrizione

Autore: SocietÓ Ceramica Italiana Laveno (1856/ 1965)

Cronologia: post 1925 - ante 1949

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: terraglia forte

Misure: 35 x 21 x 11,5

Descrizione: Zuppiera di forma ovale con piede estroflesso, corpo liscio, manici rettangolari con angoli stondati; tinta bianca uniforme.

Notizie storico-critiche: La zuppiera, priva di coperchio, presenta la tradizionale foggia impiegata per questo tipo di stoviglie me reinterpretata in chiave funzionale con bordo basso e aperto, adatto al facile recupero degli alimenti contenuti. Anche i manici sono ampi e comodamente afferrabili. per questo si data l'oggetto al secondo quarto del Novecento, forse proprio al 1940 che potrebbe essere la data precisa di esecuzione se si considera l'ultimo numero presente nel marchio come l'indicazione dell'anno di produzione. In mancanza di assoluta certezza su questo dato si preferisce indicare solo una datazione generica.

Collocazione

Laveno-Mombello (VA), MIDeC - Museo Internazionale del Design Ceramico

Credits

Compilazione: Peregalli, Giancarlo (1999)

Aggiornamento: Civai, Alessandra (2008)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).