Zuppiera

SocietÓ Ceramica Italiana Laveno

Zuppiera

Descrizione

Identificazione: Bouquets di fiori

Autore: SocietÓ Ceramica Italiana Laveno (1856/ 1965)

Cronologia: post 1925 - ante 1949

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: terraglia forte/ decalcomania

Misure: 30 cm x 25 cm x 21 cm

Descrizione: Zuppiera con piede circolare; manici sagomati; coperchio dal profilo sagomato con rientranza su un lato per l'appoggio del mestolo e presa apicale a forma di bocciolo; fondo di colore bianco decorato con mazzolini di fiori policromi di diverse dimensioni.

Notizie storico-critiche: La zuppiera appartiene ad un servizio da tavola (num. inv. 3733-3735) composto da tre elementie e caratterizzato da un gusto tradizionalista che interpreta in modo semplificato lo stile settecentesco come emerge dalla sagomatura ondulata dei bordi e da delicati motivi floreali resi in modo naturalistico. Tali decori sono realizzati con la tecnica della decalcomania sottosmalto. Nel Museo Ŕ conservato un servizio di piatti in porcellana prodotto negli Stati Uniti dalla CCB Imperial Crown Ivory Stone che presenta la stessa foggia e il medesimo motivo ornamentale (num. inv. 2972-2975). La zuppiera fa parte di una donazione di privati al Museo (20 gennaio 2009).

Collocazione

Laveno-Mombello (VA), MIDeC - Museo Internazionale del Design Ceramico

Credits

Compilazione: Civai, Alessandra (2012); Fracassetti, Lisa (2012)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).