Fossile di rizoma

Fossile di rizoma

Descrizione

I fossili del genere Stigmaria sono rizomi o radici prodotti da piante appartenenti al taxon delle licophytas. Questi rizomi presentano evidenti cicatrici sulla superficie caratterizzate dalla presenza di un ombelico elicoidale, sede di inserzione delle radici assorbenti. I Lycophytales sono un ordine di piante che non hanno legno, ma che, nonostante questo, potevano raggiungere portamento arboreo a causa di un ispessimento della corteccia. Il fusto produceva foglie lineari e allungate, inseriti direttamente nel tronco e sui rami. La cicatrice lasciata dalla caduta il criterio morfologico utilizzato per la classificazione delle diverse specie.

Definizione: fossile

Identificazione: esemplare

Collezione: sala paleontologica

Tipologia contenitore: vetrina

Misure: 7 cm x 12 cm

Sistematica

Regno: Plantae

Phylum / Divisione: Lycopodiophytina

Classe: Lepidophytopsida

Ordine: Lepidophytales

Famiglia: Lepidodendracea

Genere: Stigmaria

Specie: ficoides

Autore e anno specie: (Sternberg) A.T. Brongniart, 182

Cronostratigrafia

Eon: Fanerozoico

Era: Paleozoico

Periodo: Carbonifero

Epoca: Pennsylvaniano

Età: Moscoviano

Collocazione

Grandola ed Uniti (CO), Museo Etnografico Naturalistico Val Sanagra. Sala Paleontologica

Credits

Compilazione: Selva, Attilio (2016)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).