Apparecchio di De la Rive per riprodurre gli effetti dell'aurora boreale - fisica

De La Rive Auguste

Apparecchio di De la Rive per riprodurre gli effetti dell'aurora boreale - fisica

Descrizione

Lo strumento consiste di una campana di vetro che poggia su di un basamento di ottone dotato di piedini di forma trapezoidale, bucati al centro. Nella parte superiore essa è munita di due rubinetti, mediante il quale si può evacuare l'aria contenutavi. Nella campana penetrano due elettrodi: uno verticale, formato da un cilindro di ferro, nella parte inferiore; l'altro, nella parte superiore, è un anello metallico che circonda il primo elettrodo.

Funzione: Gli effetti che si creano all'interno di questo strumento riproducono in un certo qual modo i fenomeni delle aurore boreali.

Modalità d'uso: Nell'ampolla si fa un vuoto parziale e si applica una differenza di potenziale tra i due elettrodi in modo da ottenere una scarica elettrica luminescente. Se si appoggia un magnete all'elettrodo inferiore, tale scarica, a causa dell'interazione tra il campo magnetico del magnete e quello prodotto dalla scarica elettrica, si mette a ruotare attorno all'asse della sbarra.

Autore: De La Rive Auguste (inventore) (1801/ 1873)

Materia e tecnica: metallo/ laccatura; ferro; vetro

Categoria: fisica

Misure: 41 cm x Ø 21 cm

Collocazione

Pavia (PV), Museo per la Storia dell'Università

Riferimenti bibliografici

Brenni P. "Gli strumenti di fisica dell'Istituto Tecnico Toscano - Elettricità e magnetismo", Firenze 2000

Credits

Compilazione: Boffelli, Fabrizio (2009)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)