La resurrezione di Lazzaro

Castiglione Giovan Benedetto detto Grechetto

La resurrezione di Lazzaro

Descrizione

Identificazione: Resurrezione di Lazzaro

Autore: Castiglione Giovan Benedetto detto Grechetto (1609/ 1663-1665), incisore / inventore

Cronologia: ca. 1647 - ca. 1651

Oggetto: stampa smarginata

Soggetto: sacro

Materia e tecnica: acquaforte

Misure: 313 mm x 220 mm (parte incisa)

Notizie storico-critiche: Per questa acquaforte esiste un disegno preparatorio al Cooper Union Museum. La datazione presuntiva di quest'opera basata sull'uso di zone d'ombra che Castiglione sembra approfondire nel periodo 1647-1651. Lo stesso soggetto stato poi ripreso da Castiglione in un monotipo, citato da Bartsch e da Bellini (1982, 1992).

Collezione: Fondo Calcografico Antico e Moderno della Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi

Collocazione

Chiari (BS), Pinacoteca Repossi

Credits

Compilazione: Brambilla, Lia (2003); Scorsetti, Monica (2003)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).