Allegoria delle Stagioni

Pippi Giulio detto Giulio Romano; Torbido del Moro

Allegoria delle Stagioni

Descrizione

Autore: Pippi Giulio detto Giulio Romano (1499 ca./ 1546), inventore; Torbido del Moro (1514/ 1573-1575), incisore

Cronologia: 1534

Oggetto: stampa smarginata

Soggetto: allegorie, simboli e concetti

Materia e tecnica: acquaforte

Misure: 380 mm x 253 mm (Parte incisa)

Notizie storico-critiche: Questa stampa raffigura le quattro stagioni attraverso le statue di Flora, Pomona, Bacco e forse Saturno. Il soggetto deriva da un'invenzione di Giulio Romano; nello specifico la figura dell'autunno riproduce in controparte il disegno intitolato Bacco con foglie di vite e thyrsus giÓ nella collezione Ellesmere, firmato dal Pippi e messo in vendita da Sotheby's il 5 dicembre 1972. Le quattro statue ideate da Giulio Romano potrebbero aver fatto parte dei progetti per la decorazione del giardino dell'Appartamento di Troia.

Collocazione

Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Credits

Compilazione: Scorsetti, Monica (2010)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).