Santa Caterina concede la regola al suo convento

Anonimo

Santa Caterina concede la regola al suo convento

Descrizione

Identificazione: Santa Caterina da Siena

Autore: Anonimo (sec. XV), incisore / inventore

Ambito culturale: ambito fiorentino

Cronologia: ca. 1490 - ante 1494

Oggetto: stampa

Soggetto: sacro

Materia e tecnica: xilografia

Misure: 105 mm x 148 mm (parte figurata)

Notizie storico-critiche: Il marchese Malaspina, nel suo Catalogo edito nel 1824, al termine delle prime incisioni, include "sotto la stessa classe piý pezze isolate di stampe in legno appartenenti a libri con impressioni xilografiche del secolo XV, di cui credesi opportuno di ometterne l'indicazione, riservandoci a parlare di tali libri nel dar conto degli accessorj della raccolta". Secondo l'indicazione dell'inventario museale redatto da R. SÚriga, la stampa sarebbe un'illustrazione dell'edizione del Dialogo della Divina Provvidenza di Santa Caterina da Siena, edito a Venezia nel 1494. Si veda anche l'altra composizione probabilmente parte della stessa opera (inv. St. Mal. 1576).

Collocazione

Pavia (PV), Musei Civici di Pavia

Credits

Compilazione: Aldovini, Laura (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).