Cristo sulla croce con la Madonna e San Giovanni ai piedi

Anonimo

Cristo sulla croce con la Madonna e San Giovanni ai piedi

Descrizione

Identificazione: Crocifissione di Cristo con la Madonna e San Giovanni

Autore: Anonimo (sec. XVIII), incisore / inventore

Ambito culturale: ambito tedesco

Cronologia: post 1430post 1701 - ante 1800

Oggetto: stampa tagliata

Soggetto: sacro

Materia e tecnica: acquaforte

Misure: 271 mm x 433 mm (parte incisa)

Notizie storico-critiche: Cristo in croce con la Madonna e San Giovanni inginocchiati ai suoi piedi. A destra si vede un albero che potrebbe intendendere allegoricamente all'albero della vita. Lungo il tronco dell'albero la scritta a rovescio 1430 in caratteri gotici, sulla croce un cartello con l'iscrizione a rovescio INRI. Il piano della stampa Ŕ parte a fogliami e parte ad arabesco e fondo nero col disegno rilevato in bianco. Se la data corrispondesse a veritÓ si tratterebbe della stampa pi¨ antica che si conosca, soprattutto perchŔ Ŕ realizzata con la tecnica dell'acquaforte, la cui invenzione Ŕ ritenuta generalmente posteriore a quella a bulino. Secondo Malaspina l'opera dallo stile piuttosto grossolano Ŕ sicuramente lavoro di un artista tedesco e la data potrebbe essere stata aggiunta posteriormente oppure pi¨ probabilmente potrebbe riferirsi ad una pittura o ad un disegno da cui ha preso origine. Si tratta comunque di uno dei primi tentativi di stampe realizzate con la tecnica dell'acquaforte in Germania (Malaspina 1824, I, pp. 9-10). Secondo l'inventario museale redatto da R. S˛riga si tratta di una falsificazione del sec. XVIII.

Collocazione

Pavia (PV), Musei Civici di Pavia

Credits

Compilazione: Bonato, Elena (2010)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).