Scena di cattura/Scena di giudizio penale

Glockendon, Georg (attribuito)

Scena di cattura/Scena di giudizio penale

Descrizione

Autore: Glockendon, Georg (attribuito) (notizie 1494-1514), incisore / inventore

Cronologia: ca. 1494 - ca. 1514

Oggetto: stampa

Soggetto: genere

Materia e tecnica: xilografia

Misure: 485 mm x 279 mm (parte figurata)

Notizie storico-critiche: Questa stampa Ť costituita da due pezzi uniti insieme da un unico foglio di supporto (si veda anche la stampa conservata presso i Musei Civici, inv. St. Mal. 560). Ogni pezzo riporta un episodio relativo alle vicende giudiziarie di un uomo. Le stampe, realizzate dallo stesso artista, facevano probabilmente parte di una serie piý ampia. Bartsch considera l'opera di anonimo monogrammista G G. Ugualmente il marchese Malaspina nel Catalogo del 1824 e SÚriga nel successivo inventario del 1934 non accettano l'attribuzione a Georg Glockendon che appare scritta sul foglio di supporto e ascrivono le due stampe ad anonimo tedesco del sec. XVI. Nagler invece attribuisce il foglio a Georg Glockendon.

Collocazione

Pavia (PV), Musei Civici di Pavia

Credits

Compilazione: Aldovini, Laura (2013)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).