Vittorio Emanuele II e il suo esercito a cavallo in zona di guerra

Perrin, Ferdinando

Vittorio Emanuele II e il suo esercito a cavallo in zona di guerra

Descrizione

Autore: Perrin, Ferdinando (notizie intorno al 1860), litografo

Cronologia: ca. 1850 - ca. 1874

Oggetto: stampa

Soggetto: ritratto

Materia e tecnica: Litografia

Misure: 715 mm x 570 mm

Notizie storico-critiche: L'immagine di guerriero di vittorio emanuele II è legata soprattutto alla Battaglia di San Martino del 24 giugno 1859. La battaglia sanguinosissima vide infatti la vittoria delle truppe piemontesi sull'Austria. Le ingenti perdite dell'alleato francese spense tuttavia Napoleone III a chiedere il famoso armistizion di Villafranca (11 luglio 1859). L'incontro fra Napoleone III e Francesco Giuseppe nei pressi di Verona segnò la fine della seconda guerra d'indipendenza italiana. L'accordo prevedeva la creazione di una confederazione italiana, la cessione della Lombardia alla Francia perché la cedesse al Piemonte e il mantenimento del Veneto all'Austria. Questa fine imprevista della guerra, che contraddiceva in parte il patto di Plombières, provocò le dimissioni di Cavour.

Collocazione

Mantova (MN), Museo della Città

Credits

Compilazione: Roncaia, Mariangela (1997)

Aggiornamento: Pisani, Chiara (2006)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).