‹ precedente | 1 di 1 | successivo ›

Chiesa dell' Annunciata del Convento della S.ma Annunciata

Piancogno (BS)

Indirizzo: Piazza San Francesco d'Assisi, 0(P) (Fuori dal centro abitato, in posizione dominante) - Piancogno (BS)

Tipologia generale: architettura religiosa e rituale

Tipologia specifica: chiesa

Configurazione strutturale: La facciata priva d'ingresso, con due lesene laterali a conci di pietra e un grande occhio centrale, presenta una conclusione a due spioventi, pinnacoli piramidali in arenaria con palla. Il lato sud della navata mostra un fregio in cotto con archetti trilobati e modanati posti su peducci a testine d'angeli; sopra gli archetti una serie di formelle quadrate e sopra di queste il cordone di S. Francesco. Sul lato sud troviamo un portico postumo con pilastri in cemento e sotto il portico vi Ŕ il portale d'ingresso a sesto acuto con lunetta e architrave sostenuto da mensole. Il portale Ŕ in arenaria rossa. Abside pentagonale in pietra con occhio centrale e due finestrelle monofore. A nord c'Ŕ il campanile con in basso delle feritoie ed in alto nel lato sud una bifora con capitello. L'interno Ŕ ad una navata divisa in tre campate da lesene, sul lato nord si aprono tre cappelle chiuse da cancello in ferro battuto; le volte delle campate sono a crociera. La copertura Ŕ a doppia falda.

Uso attuale: intero bene: santuario commemorativo

Uso storico: intero bene: santuario commemorativo

Condizione giuridica: proprietÓ Ente religioso cattolico

Riferimenti bibliografici

Bertolini A./ Panazza G., Arte in Val Camonica : Monumenti e opere, Piancogno, Grafo Edizioni Brescia 1980, V. I p.,52-77

Credits

Compilazione: De Pedro, Fabio (2005)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).