Basilica di S. Eustorgio - complesso

Milano (MI)

Indirizzo: Piazza S. Eustorgio - Milano (MI)

Tipologia generale: architettura religiosa e rituale

Tipologia specifica: convento

Configurazione strutturale: Il complesso č composto oltre che dalla chiesa anche dai chiostri, dove in parte ha sede il Museo Diocesano, dalla cappella Portinari e dal campanile

Epoca di costruzione: seconda metā sec. XII

Comprende

Uso attuale: chiostro settentrionale: museo; corpo principale: chiesa

Uso storico: intero bene: convento

Condizione giuridica: proprietā Ente religioso cattolico

Accessibilità: La chiesa è aperta negli orari delle messe.
http://www.santeustorgio.it/

Accesso
Il Museo è accessibile dal portone a sinistra della basilica, in P.zza Sant'Eustorgio, 3.
L'entrata al Museo è in corrispondenza del portico meridionale del primo chiostro. Dal portico si accede alla necropoli paleocristiana, quindi alla ex sala Capitolare del primitivo convento domenicano.
La visita prosegue nella sacrestia monumentale, dove è esposta una preziosa raccolta di reliquie e arredi liturgici, per concludersi alle Cappelle Solariane e alla Cappella Portinari.

Per informazioni, tel/fax 02-89402671

Al Museo si arriva:
da P.zza Duomo (MM1 e MM3) con il tram 3
con i tram 9, 29 e 30 (fermata di P.zza XXIV Maggio)
da P.zza Sant'Ambrogio (MM2) con il bus 94 (fermata DeAmicis-C.so Porta Ticinese)
in auto, parcheggi in P.zza XXIV Maggio e Darsena

Orario di apertura / Opening time
Tutti i giorni / Every day, 10.00 - 18.00

Offerta / Entrance fee
Euro 6
Euro 3 (ridotto, maggiori di 60 anni, studenti)
Euro 1 (studenti fino a 14 anni)

Percorsi tematici:

Credits

Compilazione: Ribaudo, Robert (2009)

Aggiornamento: Alinovi, Cristina (2015)

Fotografie: BAMS photo Rodella/ Jaca Book

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).