Chiesa di S. Damiano

Cogliate (MB)

Indirizzo: Piazza San Damiano (Nel centro abitato, isolato) - San Damiano, Cogliate (MB)

Tipologia generale: architettura religiosa e rituale

Tipologia specifica: chiesa

Configurazione strutturale: Edificio di forma rettangolare a unica navata, con appendici absidali quadrangolari e torre campanaria in facciata; struttura portante in muratura a composizione mista di ciottoli, pietra a conci e mattoni di laterizio; copertura su capriate lignee a vista sull'aula, con tetto a due falde, manto a coppi di laterizio.

Epoca di costruzione: sec. XIV - sec. XVI

Autori: De Micheli, nn., decorazione

Uso attuale: intero bene: chiesa

Uso storico: intero bene: chiesa

Condizione giuridica: proprietÓ Ente religioso cattolico

Accessibilità: L'accessibilitÓ Ŕ completa, secondo il programma di funzioni della parrocchia.

Cogliate, principali collegamenti:

Trasporto pubblico su ferrovia e strada:
linea Ferrovie Nord Milano FNM Milano-Saronno, interscambio Saronno Autolinee AIR Pullman.
Autobus Brianza trasporti:
AIR Pullman:
linea Z161 (Circolare) Saronno (FNM) - Ceriano Laghetto - Cogliate;
linea Z163 Lazzate - Misinto - Cogliate - Seveso - Cesano M. - Limbiate (Mombello).

Trasporto privato su strada:
SS 35 Strada statale 35 dei Giovi (Genova - Ponte Chiasso), tratto superstrada Milano - Meda, uscita Lentate sul Seveso, direzione sud-ovest per Lazzate, Misinto, Cogliate;
SS 527 Strada statale 527 Monza - Saronno - Busto Arsizio, da Solaro direzione nord per Cogliate.

Riferimenti bibliografici

Moreno Vazzoler, G./ Bordoni, M. L., Cogliate/ un paese, una storia, Comune di Cogliate, Cogliate 1992

Spiriti, A./ Facchin, L., Monza e Brianza/ Arte, natura e cultura di una provincia da scoprire, Provincia di Milano, Direzione Centrale Turismo e Agricoltura, Milano 2009

Credits

Compilazione: Filieri, Adriana (1994)

Aggiornamento: Salerni, Patrizia (1998); Garnerone, Daniele (2012)

Fotografie: Garnerone, Daniele

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).