Motta Luigi (sec. XX)

fondo | livello: 1

Conservatore: Comune di Milano. Biblioteca Sormani (Milano, MI)

Produttore fondoMotta Luigi (Bussolengo, 1881 - Milano, 1955)

Progetto: UniversitÓ degli Studi di Pavia: repertorio degli archivi letterari lombardi del Novecento (2005 - 2007)

Consistenza: 5 raccoglitori

Contenuto: Il fondo, segnato MSS Motta e MSS Motta Q FOTO 2068, e conservato in 5 raccoglitori, comprende: ► materiali vari: appunti, schemi dss. e mss. (18 ca.), disegni, riguardanti le opere di Luigi Motta, e un album di ritratti fotografici con dediche di noti personaggi dello spettacolo e della cultura della prima metÓ del Novecento; ► un carteggio costituito da ca. 300 unitÓ (1905-1954); tra i 104 corrispondenti: Francesco Cilea, Vittorio De Sica, Emma Gramatica, Ettore Petrolini, Giacomo Puccini, George Bernard Shaw. ╚ compresa anche una lettera di Giacomo Balla ad Armando Mazza. [Cfr. Fondi speciali I, p. 73 e l'indirizzo <http://mssormani.comune.milano.it/sub_manoscritti/contenitore.aspx?Pagina=fondi.aspx>, da dove, tramite la 'Ricerca per liste', si accede a una descrizione particolareggiata]

Storia archivistica: Donato dalla moglie, Amelia Razza Motta.

Documentazione correlata:
- Verona, Biblioteca civica, Fondo Luigi Motta (archivio) Verona, Biblioteca civica, Fondo Luigi Motta (archivio)

Bibliografia:
- Censimento fondi speciali I = I fondi speciali delle biblioteche lombarde. Censimento descrittivo. I. Milano e provincia, a cura dell'Istituto lombardo per la storia della Resistenza e dell'etÓ contemporanea. Introduzione di Franco Della Peruta, Regione Lombardia, Milano, Editrice Bibliografica, 1995
- Sormani Motta = Sormani Motta = <http://mssormani.comune.milano.it/sub_manoscritti/contenitore.aspx?Pagina=fondi.aspx>

Compilatori
Silvia Albesano

espandi | riduci

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).