OCRIM Società per l'industria meccanica spa (1945 - 2002)

fondo | livello: 1

Conservatore: OCRIM Società per l'industria meccanica spa [numero REA: 42364 Cr] (Cremona, CR)

Produttore fondoCremona, OCRIM Società per l'industria meccanica spa [numero REA: 42364 Cr] (1945 -)

Progetto: Centro per la cultura d'impresa: censimento descrittivo degli archivi d'impresa della Lombardia (1998 - 2011)

Contenuto: Ente titolare: OCRIM Società per l'industria meccanica spa - 42364 Cr. Archivio conservato da OCRIM Società per l'industria meccanica spa a titolo di proprietà. consistenza dell'archivio - 9218 box (scatole di cartone poco più grandi di un faldone) e 150 fascicoli contenenti documentazione cartacea, 35 ml di fascicoli, 600 tabulati, 125 scatole, 4 ml e quantità n. i. di documentazione cartacea; 1515 cartelle e 24 ml di box contenenti disegni tecnici; 11000 fotografie; 4 cornici; 1 ml e quantità n. i. di cd-rom e supporti magnetici per la conservazione di documenti informatici. L'archivio si presenta in eccellenti condizioni, anche se non è gestito in modo completamente centralizzato, dal momento che alcune strutture mantengono la gestione diretta della loro documentazione collocata presso di loro. Della notevole cura dedicata all'archivio va reso merito all'impresa che nel corso degli anni ha investito fortemente in termini di spazi (ricavati in vari locali dei diversi edifici che compongono il complesso della sede, tutti comunque in condizioni decisamente buone) e loro adeguato allestimento (tra l'altro con armadi compatti motorizzati e mobili specifici per i disegni.Gli unici scarti effettuati regolarmente avvengono ad opera dell'ufficio contabile la cui documentazione viene quasi integralmente scartata trascorsi 11 anni dalla produzione; l'ufficio acquisti elimina dopo 4 o 5 anni i depliant e la documentazione relativa a rapporti commerciali non sfociati in ordine d'acquisto, dopo appena 1 anno la documentazione relativa ad acquisti per il settore produzione e per i beni di consumo, mentre mantiene permanentemente quella relativa ad acquisti per il settore ingegneria; infine relativamente al settore elettrico l'ufficio tecnico scarta tutta la documentazione non strettamente tecnica relativa alle commesse evase. Altri scarti non sono previsti, salvo l'insorgere di particolari esigenze di spazio. Le operazioni di scarto vengono comunque effettuate unicamente su indicazione della struttura organizzativa che produce la documentazione, anche quando essa sia passata in gestione all'archivio.

Storia archivistica: Strumenti di corredo segnalati: elenco di consistenza; repertorio. Gli strumenti di corredo della documentazione passata in gestione all'archivio consistono in repertori delle pratiche e in schedari. Questi ultimi, presenti solo per alcune serie, forniscono una descrizione precisa delle pratiche, permettono di mantenere il controllo costante sui loro spostamenti (si segnalano infine per la veste grafica curata nei dettagli).Le pratiche collocate in archivio, di cui però gli uffici mantengono la gestione diretta, vi giungono invece accompagnate da elenchi di consistenza che successivamente vengono integrati con l'indicazione della nuova collocazione.

Criteri di ordinamento: parzialmente riordinato

espandi | riduci