Foto Negri di Squassoni Mauro e C. snc (già Studio Fotografico Negri) (1890 - 2003)

fondo | livello: 1

Conservatore: Fondazione Negri [numero REA: 442375 Bs] (Brescia, BS)

Produttore fondoBrescia, Foto Negri di Squassoni Mauro e C. snc [numero REA: 289890 Bs] (1985 -)

Progetto: Centro per la cultura d'impresa: censimento descrittivo degli archivi d'impresa della Lombardia (1998 - 2011)

Consistenza: 100.000 lastre in vetro e negativi su pellicola, quantità n.i. di stampe fotografiche, 430 cd, 2 valigie e quantità n.i. di documentazione cartacea ottici, 2 valigie e quantità n.i. di documentazione cartacea.

Contenuto: Ente titolare: Famiglia Negri (rif. Mauro Squassoni Negri) -. Archivio conservato da Fondazione Negri a titolo di proprietà. le lastre si sono conservate in modo quasi perfetto, dal momento che quelle rovinate sono meno del 5%. [Autore: Carlo Alzati. Aggiornamento dati: 30/01/2004]. Le lastre e i negativi fotografici si sono conservati con completezza pressoché totale. Quanto invece alla documentazione cartacea, come detto, non visionata direttamente in fase di censimento (vedi partizione), si presenta quasi integralmente lacunosa.

Storia archivistica: Strumenti di corredo segnalati: indici e banca dati il fondo è in corso di catalogazione attraverso l'acquisizione in digitale delle immagini, in formato di 30 Mb, con scanner professionale e riversamento su cd ottici di alta qualità. Ogni immagine viene poi schedata in un database riadattato sul modello fornito nel 1989 dalla Regione Lombardia, cui si deve anche l'indice tematico che è stato seguito per la classificazione delle immagini. Ad oggi circa 50000 immagini sono state registrate in un database consultabile on-line, senza per il momento possibilità di visualizzazione in anteprima. In occasione della catalogazione, le lastre vengono trattate in sequenza puramente progressiva, dato che l'elaborazione di un catalogo informatico non richiede riordini fisici che ne metterebbero a rischio l'integrità. La numerazione, unica, tende però a non disperdere eventuali numerazioni precedenti.

Criteri di ordinamento: riordino in corso

espandi | riduci