Congregazione di caritÓ di Lodi (1807 - 1822)

Sede: Lodi

Tipologia ente: ente di assistenza e beneficenza

Progetto: Comune di Lodi: Ospedale Fissiraga

Con decreto dato in Monza il 5 settembre 1807, l'Amministrazione generale della pubblica beneficenza nel Regno d'Italia venne affidata al Ministro per il culto e a quattro consiglieri di Stato, gli Ispettori generali della Pubblica beneficenza; lo stesso decreto stabiliva inoltre che l'Amministrazione di Ospedali, Luoghi e cause pie, lasciti di pubblica beneficenza, Orfanatrofi, fosse riunita sotto un'unica amministrazione con il nome di Congregazione di caritÓ, funzionante con unica cassa e registri separati per "ciascun stabilimento". Le Congregazioni di caritÓ si dividevano in tre sezioni: la Prima - Commissione degli Ospedali, la Seconda - Commissione degli Ospizi ed Orfanatrofi, infine la Terza - Commissione delle Limosine.Nella cittÓ di Lodi la nuova istituzione fu attiva e funzionante giÓ dal dicembre del 1807 nell'amministrazione degli stabilimenti preesistenti in cittÓ tra cui L'Ospedale Maggiore, l'Ospedale Fissiraga, l'Orfanatrofio dei maschi e delle femmine, l'Istituto Limosiniero e il Monte di PietÓ.Nel 1815, con la fine della dominazione napoleonica e il ritorno degli austriaci, la Congregazione non smise di funzionare, ma continu˛ la sua attivitÓ fino a tutto l'anno 1821 quando, per effetto della Circolare 1 ottobre 1819, essa si estinse con la nomina degli Amministratori e dei Direttori degli Stabilimenti di nuovo separati e con la liquidazione delle relative attivitÓ e passivitÓ.

Bibliografia
- Agnelli 1950 = Giovanni Agnelli, Ospedale di Lodi. Monografia storica, Lodi, 1950

Compilatori
Livraga Mauro, Archivista
Cortelazzi Mariasilvia, Archivista