Mediocredito Lombardo spa [numero REA: 434776 Mi] (1953 -)

Altre denominazioni:
Medio Credito Regionale Lombardo

Sede: Milano

Tipologia ente: ente economico/impresa

Progetto: Centro per la cultura d'impresa: censimento descrittivo degli archivi d'impresa della Lombardia

Numero REA: 434776 Mi

Ragione sociale/forma giuridica/capitale sociale e settore di attivitÓ iniziali:
Medio Credito Regionale Lombardo - ente di diritto pubblico - - 65.22; 65.22.2

Ragione sociale/forma giuridica/capitale sociale e settore di attivitÓ finali:
Mediocredito Lombardo spa - societÓ per azioni - L. 229.118.667.000 - 65.22; 65.22.2

Profilo storico
Le origini della societÓ risalgono al 1953, quando per iniziativa della Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde e insieme ad altri istituti di credito e ad alcune imprese assicurative venne fondato un ente di diritto pubblico con la denominazione di "Istituto di credito per il finanziamento a medio termine delle medie e piccole industrie della Lombardia" (in forma abbreviata "Medio Credito Regionale Lombardo") allo scopo della concessione di finanziamenti a medio termine alle medie e piccole industrie del territorio lombardo. Negli anni seguenti, sempre sotto la presidenza del professor Giordano Dell'Amore, l'attivitÓ dell'istituto si allarg˛ progressivamente e in parallelo crebbe anche il fondo di dotazione che dagli originari 550 milioni pass˛ nel 1973 a 27 miliardi. Nel 1982 l'ente, presieduto dall'80 da Angelo Caloia, decise di modificare la propria denominazione in Mediocredito Lombardo. Tra il 1991 e il '92, poi, la progressiva riduzione del credito agevolato e l'ingresso di nuovi concorrenti uniti all'approvazione della legge 'Amato' e al recepimento della II direttiva CEE hanno spinto l'ente alla trasformazione in societÓ per azioni. La decisione ha cosý consentito di superare i vincoli territoriali e dimensionali e di aprire la strada a nuovi spazi operativi, in particolare nella finanza innovativa. Negli anni seguenti, la societÓ - presieduta dal 1998 da Giuseppe Vimercati - ha proseguito nel suo servizio di credito industriale (sono oltre 35.000 le imprese di ogni settore che dalla fondazione hanno attinto al finanziamento del Mediocredito Lombardo) e recentemente ha avviato, nell'ambito del Gruppo Intesa, l'attivitÓ di merchant banking.

Bibliografia: Mediocredito Regionale Lombardo, Lo sviluppo dell'Istituto ed i suoi uffici 1953-1976, Milano, 1976

Data aggiornamento: 10/01/2000
Autore della scheda: Geoffrey Pizzorni