Terapia d’Arte: un’opera al giorno. 28

Sosteniamo idealmente gli Enti sanitari lombardi con un’Opera al giorno, selezionata tra i beni culturali di loro proprietà catalogati nel SIRBeC di Regione Lombardia. Per scoprire la storia, la cultura, l’arte che accompagna l’eccellenza degli ospedali e della scienza medica in Lombardia.

Sassi, Giovanni Antonio, Ritratto di Gian Galeazzo Serbelloni benefattore, A.S.S.T. Melegnano e della Martesana (link alla scheda)
Del dipinto non si possiede alcun tipo di informazione circa la provenienza, fatta eccezione per una iscrizione sul retro della tela che riporta l’anno di esecuzione, il 1866, il nome dell’artista, Gio. Sassi, e una breve nota commemorativa dell’effigiato.

Si segnala la possibilità che l’artista in questione sia il calcografo riproduttore milanese Giovanni Antonio Sassi, la cui attività è documentata intorno al 1809-1816, al quale si potrebbe associare sia l’attività di pittore che la conoscenza delle stampe storiche dell’epoca.
Sulla base dei pochi dati a disposizione é comunque ipotizzabile che questo ritratto sia stato commissionato dall’Ospedale di Gorgonzola in onore del suo fondatore, il duca Gian Galeazzo Serbelloni: figlio di Gabrio Serbelloni e Maria Vittoria Ottoboni, nato nel 1744 e che nel 1774 eredita dal padre il titolo nobiliare.
Durante la sua vita riceve numerose cariche pubbliche e nel suo testamento dichiara la volontà di costruire a Gorgonzola una chiesa e un Ospedale per i poveri e gli infermi.

Scopri tutte

Pubblicato: 23 novembre 2020 [cm]