Apuania - Finanziaria Ernesto Breda (Feb) - Reparto lavorazione proietti - Interno - Operai al lavoro

Reparto fotografico Breda (attr.)

Apuania - Finanziaria Ernesto Breda (Feb) - Reparto lavorazione proietti - Interno - Operai al lavoro

Descrizione

Autore: Reparto fotografico Breda (attr.) (1886 (?)-1965), fotografo principale

Luogo e data della ripresa: Apuania, Italia, 1956/01/24

Materia/tecnica: gelatina bromuro d'argento/carta

Misure: 18 x 24

Note: Lo stabilimento della Breda ad Apuania (sezione IX) fu aperto nel 1941 per la produzione di bombe e proiettili. Durante l'evento bellico, a causa dei bombardamenti subiti, la Breda subý pesanti perdite. Nel 1954 la Breda, con l'intermediazione del prof. Alberto Predieri, cominci˛ una trattativa privata per la vendita dello stabilimento di Apuania alla SocietÓ Bario e Derivati di Milano. Nel maggio del 1956 (dal Notiziario del Consorzio Zona Industriale Apuana) risulta che una parte dello stabilimento Breda Ŕ venduta alla Soc. Bario e Derivati di Milano. Dai censimenti storici risulta che la rimanente area appartiene fino al 1961 alla societÓ Breda Fucine. Nel 1961, la Breda Fucine cede la proprietÓ alla SocietÓ Bario e Derivati che prenderÓ nel 1962 pieno possesso dell'area industriale di Massa e darÓ inizio alle prime produzioni.

Collocazione: Sesto San Giovanni (MI), Fondazione ISEC Istituto per la Storia dell'EtÓ Contemporanea, fondo Sezione fotografica dell'Archivio Storico Breda, C_SC_067

Classificazione

Genere: foto industriale; reportage

Soggetto: industria bellica; stabilimenti industriali; lavoro operaio; armi; fabbrica / opificio; interni; industria; proietti

Credits

Compilazione: Tunez, Sonia (2013)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).