parrocchia della Santissima TrinitÓ sec. XVII - [1989]

Parrocchia della diocesi di Bergamo. L’erezione della chiesa di Orezzo, decretata il 16 ottobre 1585, fu portata a termine nei primi anni del XVII secolo(Pagnoni 1992). Il processo di autonomia della chiesa di Orezzo dalla parrocchiale di San Giorgio di Gazzaniga inizi˛ nel 1660 circa ed ebbe una sua risoluzione definitiva solo nel 1728 con l’erezione della chiesa della Santissima TrinitÓ in parrocchia (Fascicoli parrocchiali, Orezzo). La chiesa sotto l’invocazione della Santissima TrinitÓ nella Val Seriana inferiore, nel sommario delle chiese della diocesi di Bergamo, redatto nel 1666 dal cancelliere Marenzi, figurava per˛ giÓ come parrocchia mercenaria, inserita nella pieve di Nembro. Aveva tre altari e vi era eretta la scuola del Santissimo Sacramento. Il clero era costituito da un curato mercenario che era preposto alla cura di 274 parrocchiani, di cui comunicati 181 (Marenzi 1666-1667).
Nella relazione fatta dal parroco di Orezzo in occasione della visita pastorale del vescovo Dolfin, si annotava che la chiesa parrocchiale della Santissima TrinitÓ aveva tre altari. Al maggiore, era eretta la scuola del Santissimo Sacramento e al secondo, intitolato a Santa Maria Vergine del Rosario, era istituita l’omonima confraternita. Il clero era costituito da un curato mercenario e da un altro sacerdote. I parrocchiani in cura d’anime erano in tutto 263, di cui 191 da comunione (Visita Dolfin 1778-1781).
Nella serie degli Stati del clero della diocesi, a partire dal 1734, la parrocchia di Orezzo risultava compresa entro la vicaria di Nembro (Stati del clero 1734-1822). Nello Stato del clero della diocesi di Bergamo del 1861, la parrocchia di Orezzo, di nomina popolare, aveva la cura di 305 parrocchiani. Il clero era composto da un parroco mercenario (GDBg).
Con decreto 22 settembre 1917 il vescovo Luigi Maria Marelli erigendo canonicamente un nuovo vicariato foraneo in Gazzaniga, vi includeva la parrocchia di Orezzo (decreto 22 settembre 1917). Nel 1971, in seguito alla riorganizzazione territoriale diocesana in zone pastorali, la parrocchia della Santissima TrinitÓ di Orezzo fu aggregata alla zona pastorale II, composta dalle parrocchie della vicaria di Gazzaniga e da quelle della vicaria di Gandino (decreto 28 giugno 1971). Con l’erezione dei vicariati locali nella diocesi la parrocchia di Orezzo Ŕ entrata a far parte del vicariato locale di Gazzaniga (decreto 27 maggio 1979).

ultima modifica: 05/09/2005

[ Veronica Vitali ]