provincia di Cremona 1859 - [1971]

Nel 1859 la provincia di Cremona era costituita dai seguenti circondari: I di Cremona; II di Crema; III di Casalmaggiore. Il circondario I di Cremona comprendeva i mandamenti I di Cremona e Corpi Santi; II di Cremona; III di Pizzighettone; IV di Soresina; V di Robecco; VI di Pescarolo; VII di Sospiro. Nel 1859 la provincia di Cremona comprendeva 244 comuni.
Nel 1867 la provincia di Cremona era costituita dai circondari di Casalmaggiore; Crema; Cremona. Il circondario di Casalmaggiore comprendeva i mandamenti 1 Bozzolo; 2 di Casalmaggiore; 3 di Marcaria; 4 di Piadena; 5 di Sabbioneta; 6 di Viadana.
Il circondario di Crema comprendeva i mandamenti 1 di Crema; 2 di Crema; 3 Pandino; 4 di Soncino. Il circondario di Cremona comprendeva i mandamenti 1 di Cremona; 2 Cremona; 3 di Casalbuttano; 4 di Pescarolo; 5 di Pizzighettone; 6 di Robecco d’Oglio; 7 di Soresina; 8 di Sospiro. Nel 1867 la provincia di Cremona comprendeva 234 comuni.
Nel 1868 alla provincia di Cremona venne aggregato il comune di Ostiano, staccato dalla provincia di Brescia. Nel 1868 dalla provincia di Cremona vennero staccati i seguenti comuni passati a far parte della nuova provincia di Mantova: Bozzolo, Castellucchio, Commessaggio, Dosolo, Gazoldo degli Ippoliti, Gazzuolo, Marcaria, Pomponesco, Rivarolo Mantovano, Rodigo, Sabbioneta, San Martino all’Adige e Viadana. Nel 1871 alla provincia di Cremona venne aggregato il comune di Volongo, staccato dalla provincia di Brescia.
Nel 1924 la provincia di Cremona era costituita dai circondari di Casalmaggiore; Crema; Cremona. Nel 1924 la provincia di Cremona comprendeva 133 comuni.

ultima modifica: 03/01/2006

[ Caterina Antonioni ]