Pianoforte

Erard (ditta)

Pianoforte

Descrizione

Autore: Erard (ditta) (1781-1890), esecutore

Cronologia: 1858

Tipologia: strumenti musicali

Materia e tecnica: legno di palissandro; ottone; legno d'abete; avorio; ebano

Misure: 1344 mm x 545 mm x 2442 mm x 955 mm x 338 mm

Descrizione: Cassa e sostegno

Il pianoforte ha sagoma di strumento a coda, con tastiera aggettante.
I fianchi, incollati contro i bordi del fondo, sono lastronati in palissandro e listati da un doppio filetto d'ottone.
Le tre gambe, rastremate a sezione esagonale e lastronate in palissandro sono avvitate ad altrettanti capitelli con volute, solidali alla cassa.
Il vano armonico privo di fondo.
Lo strumento fornito di coperchio con ribalta e di un portello per la tastiera. I tre elementi di copertura sono lastronati in palissandro. La cinta del piano armonico lastronata in acero.

Tavola armonica e incordatura
La tavola armonica d'abete. Il suo ponticello composto di due sezioni distinte, separate alle note do#1 e re1.
Sopra la tavola armonica vi sono sei sbarre metalliche, poste longitudinalmente a rinforzo della cassa.
Le corde e le caviglie presenti sullo strumento sono moderne.
Sul somiere vi sono agraffe di ottone.

Collezione: Collezione del Museo degli Strumenti Musicali

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Museo degli Strumenti Musicali

Credits

Compilatore: Gatti, Andrea (2003)

Funzionario responsabile: Salsi, Claudio

Ultima modifica scheda: 23/02/2021

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)