Cucchiaio

manifattura etrusca

Cucchiaio

Descrizione

Ambito culturale: manifattura etrusca

Cronologia: post 499 - ante 400

Tipologia: oreficeria

Materia e tecnica: osso intagliato

Misure: 23,9

Descrizione: Cucchiaio in osso: piccola conca ovale liscia e piatta, con decoro a conchiglia alla base e raccordo al manico a guisa di capitello ionico; manico a foggia di losanga, centrato da decoro a losanga, con terminale a palmetta

Notizie storico-critiche: Il pregevole e raffinato manufatto proviene dalla Raccolta Fugini dove era classificato come cucchiaio rituale etrusco del VI-V secolo a. C. rinvenuto presso Viterbo in una inumazione a capanna con gli attributi di un sacerdote (scheda Sambonet F/5). L'attribuzione e la datazione al VI-V secolo a.C. sono stilisticamente pił verosimili rispetto a quella al VII secolo a.C. proposta da G. Sambonet (1997).La collezione Sambonet conserva un altro esemplare simile

Collezione: Collezioni delle Civiche Raccolte d'Arte Applicata del Castello Sforzesco

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Massa, R. (2007)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).