Trumò

bottega veneziana

Trumò

Descrizione

Identificazione: Cineseria

Ambito culturale: bottega veneziana

Cronologia: ca. 1840 - ca. 1860

Tipologia: arredi e suppellettili

Materia e tecnica: legno/ intaglio/ laccatura/ pittura; vetro a specchio; carta

Misure: 98 cm x 57 cm x 215 cm

Descrizione: Mobile a due corpi. Parte inferiore: cassettone con tre cassetti e una ribalta decorati con cineserie. Parte superiore: specchiera con cornice terminante in frontone spezzato. Piedi anteriori antropomorfi.

Notizie storico-critiche: La struttura architettonica di questo mobile a due corpi, terminante in alto con un frontone spezzato risulta essere stata derivata, come segnalava delia Alberici, dagli artigiani veneziani da analoghi arredi eseguiti nei Paesi Bassi, mentre la decorazione a cineseria dorata su fondo scuro, nella parte esterna, e su fondo rosso all'interno della ribalta e dello sportello con specchio della parte superiore, pu˛ essere avvicinata a quella presente sulla sagoma di una cornice datata da Alvar GonzÓlez-Palacios al terzo quarto del Settecento o a quella, su fondo verde, di alcuni mobili pubblicati da Giuseppe Morazzoni come realizzati a Venezia a partire dal primo quarto del XVIII secolo.

Collezioni: Collezione dei mobili del Museo delle Arti decorative del Castello Sforzesco, Collezioni delle Civiche Raccolte d'Arte Applicata del Castello Sforzesco

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Colle, Enrico (1996)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).