Ritratto di Pier Antonio Serassi

Orelli Vincenzo Angelo

Ritratto di Pier Antonio Serassi

Descrizione

Autore: Orelli Vincenzo Angelo (1751/ 1813)

Cronologia: ca. 1791

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tela / pittura a olio

Misure: 53.5 cm x 64 cm

Notizie storico-critiche: Commissionato a Vincenzo Angelo Orelli a spese dell¬'Ateneo di Bergamo, il dipinto ritrae Pier Antonio Serassi (Bergamo, 1721 -Roma, 1791), abate, letterato, segretario del cardinal Furietti. Riconosciuto all'Orelli da R. Mangili, il ritratto venne assegnato da M. Marubbi all'ultimo decennio del Settecento, prima del 1796, anno di scioglimento dell'Accademia degli Eccitati ("Patrimoni svelati", 2001). Recentemente √® stato datato intorno al 1791 da G. Sangalli. Pochi mesi dopo la morte del Serassi, avvenuta nel 1791, gli Accademici Eccitati approvarono "che a spese nostre si dovea farne il Ritratto, e poi collocarlo nella nostra Sala di S. Agostino ("Omaggio a Vincenzo Angelo Orelli", 2001). Per la realizzazione dell'opera il pittore si √® servito di un ritratto erroneamente attribuito a Bartolomeo Nazari, recentemente restituito a Martino De' Boni, anch'esso conservato nella Biblioteca.
Catalogo Rossi: 382/B46.

Collocazione

Bergamo (BG), Palazzo Frizzoni

Credits

Compilazione: Civai, Alessandra (2016); Fracassetti, Lisa (2016)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).