Alberello

ambito albisolese

Alberello

Descrizione

Identificazione: animali

Denominazione: Albarello

Ambito culturale: ambito albisolese

Cronologia: ca. 1900 - ca. 1950

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: maiolica

Misure: 10,7 cm x Ø 5,7 cm (intero)

Descrizione: L'albarello, con una morfologia "a rocchetto", Ŕ caratterizzato da una strozzatura del settore mediano, una bocca estroflessa e un piede ad anello. La fascia mediana Ŕ percorsa da un'iscrizione monocroma a caratteri gotici su cui compare la scritta "Seme lino". La decorazione monocroma blu cobalto su fondo bianco mostra ripetuta sia nella parte superiore che nella parte inferiore il medesimo motivo di un leprotto saltellante tra rocce e cespugli.
Una lunga crepa percorre il vaso, degradando dalla bocca dello stesso fino alla parte centrale dove Ŕ collocata la fascia mediana con un movimento da destra verso sinistra.

Notizie storico-critiche: L'opera riprende le forme dei celebri vasi e manufatti impiegati in campo farmaceutico. Proviene da Albisola dove durante gli inizi del XX secolo molte fornaci cominciarono a riprodurre le antiche maioliche dai colori azzurri (Cameirana 1966, pp. 285-289; Cameirana 1974, pp. 110-180; Cameirana 2002, p. 120). La paternitÓ rimane incerta.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Bertocco, Mattia Alberto (2015)

Aggiornamento: Vertechy, Alessandra (2016)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)