Scatola

Bucci, Anselmo (attribuito)

Scatola

Descrizione

Identificazione: elementi decorativi geometrici

Denominazione: Scatola con coperchio

Autore: Bucci, Anselmo (attribuito) (1887/ 1959), artigiano

Cronologia: ca 1937 - ca 1938

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: maiolica/ lustratura

Misure: 15 cm x 9,5 cm x 17,2 cm (Intero)

Descrizione: Scatola a forma di parallelepipedo, poggiante su piedi laterali formati dalla carena di due navi, un bastimento e una caravella, che ornano i lati minori del bassorilievo.
Le due facce maggiori della scatola, realizzate a bassissimo rilievo, presentano lunghi solchi a richiamo di meridiani e paralleli abitati da continenti, isole di fantasia e da una rosa dei venti.
Il coperchio, anch'esso di foggiatura rettangolare, che presenta dimensioni perimetrali inferiori rispetto a quelle del corpo della scatola, Ŕ dotato di presa plastica centrale, a tutto tondo, composta dalla testa di un marinaio e della sua compagna.
Sotto la base della scatola, Ŕ dipinto un cerchio attorniato da mazzetti di pennellate, delimitato, verso l'alto, dalla marca, composta dalla dicitura "FAENZA", e, verso il basso, dal nome dell'autore "ABUCCI"; pi¨ sotto, la dicitura "MODELLO-ENAPI". L'opera Ŕ integralmente rivestita di smalto beige rosato a lustro, con una tonalitÓ pi¨ verdastra per il coperchio. L'interno ha accenti di lustro rubino.

Notizie storico-critiche: La scatola, come indica esplicitamente la segnatura, Ŕ stata realizzata a Faenza, in un periodo circoscrivibile tra il 1937 e il 1938, da Anselmo Bucci. ╚ questo un periodo in cui l'artista si presentava alla Triennale di Milano con i lavori da lui eseguiti ma elaborati su disegno dell'architetto Puppo. L'opera conferma la costante levatura del gusto artistico del maestro faentino, che riesce sempre a coniugare una particolare raffinatezza tecnica, raggiungendo in questo caso esiti di calda luminositÓ iridescente, con le soggetti cari all'estetica del tempo abilmente interpretati.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Sanson, Angela (2015)

Aggiornamento: Vertechy, Alessandra (2016)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).