Abbondanza

Girolamo Romanino

Abbondanza

Descrizione

Autore: Girolamo Romanino (1484/1487-1560 (?)), pittore

Ambito culturale: ambito lombardo

Cronologia: post 1800 - ante 1824post 1550 - ante 1555

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: intonaco/ pittura a fresco

Notizie storico-critiche: Il dipinto murale raffigurante l'Abbondanza collocato sulla volta di una saletta contigua a quelle che ospitano gli affreschi di Gambara e Romanino realizzati fra il 1550 e il 1555. Nonostante ci sempre stato ignorato dalla critica fino alla segnalazione di Lechi che, per, si limita ad identificarne il soggetto senza collegarlo all'apparato decorativo cinquecentesco degli ambienti vicini. A pubblicarlo per la prima volta Alessandro Nova che vi legge l'intervento autonomo del Romanino e lo inserisce a pieno titolo nella campagna decorativa cinquecentesca di Palazzo Averoldi.
La cornice con oculi e putti che circondano l'ovale centrale stata aggiunta, forse per armonizzare l'insieme, nell'ambito dei lavori di rinnovamento che hanno interessato Palazzo Averoldi nell'ultimo decennio del XVIII secolo, riprendendo stilemi rinascimentali.

Collocazione

Brescia (BS), Palazzo Averoldi

Credits

Compilazione: Pernis, Mirka (2018)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).