Bivalve

Bivalve

Descrizione

Conchiglia subtrigonale/ovale visibile in sezione nella roccia. Questi molluschi popolavano i bassi fondali di un antico mare tropicale; la curiosa forma a cuore o ferro di cavallo derivata dalla sezione delle due valve aveva indotto a scambiare questi fossili per tracce lasciate da mandrie di cavalli o addirittura del demonio. Questa credenza, diffusa ancora oggi, circolata in tutti i paesi della tremezzina, da Griante a Tremezzo. In queste zone, oltre al Megalodon, si trova anche il Conchodon, di dimensioni maggiori rispetto al Megalodon.

Definizione: fossile

Identificazione: esemplare

Collezione: sala paleontologica

Tipologia contenitore: vetrina

Misure: 17 cm x 20 cm

Sistematica

Regno: Animalia

Phylum / Divisione: Mollusca

Classe: Bivalvia

Ordine: Equisetales

Famiglia: Megalodontacea

Genere: Megalodon

Specie: gumbeli

Autore e anno specie: Stoppani

Cronostratigrafia

Eon: Fanerozoico

Era: Paleozoico

Periodo: Triassico superiore

Epoca: Norico

Età: 215-220 milioni di anni

Collocazione

Grandola ed Uniti (CO), Museo Etnografico Naturalistico Val Sanagra. Sala Paleontologica

Credits

Compilazione: Selva, Attilio (2016)