Termometro a mercurio - fisica

Bellani Angelo

Termometro a mercurio - fisica

Descrizione

Questo termometro impiega come liquido il mercurio e porta incise due scale. La scala inferiore, divisa in decimi di grado, va da -6░ a +6░; quella superiore, anch'essa divisa in decimi di grado, va da 0░ a +26░. Entrambe portano incise le temperature ogni grado. Fra le due scale il tubo capillare presenta tre rigonfiamenti. Il tubo di vetro Ŕ legato con filo metallico a una barretta graduata, anch'essa metallica.

Modalità d'uso: All'aumentare della temperatura, a causa della maggior dilatazione del liquido rispetto a quella del vetro, il liquido sale nel capillare. La differenza tra il livello iniziale e quello finale Ŕ proporzionale alla differenza di temperatura che ha provocato la dilatazione. Ciascun termometro deve essere tarato in modo che, per una certa dilatazione, si legga sempre sulla scala la stessa temperatura e che due termometri diversi nelle stesse condizioni segnino la stessa temperatura.

Autore: Bellani Angelo (costruttore) (1776/ 1852)

Materia e tecnica: vetro; metallo; mercurio

Categoria: fisica

Misure: 1,2 cm x 35 cm

Collocazione

Pavia (PV), Museo per la Storia dell'UniversitÓ

Riferimenti bibliografici

Strumenti Alessandro "Gli strumenti di Alessandro Volta : Il gabinetto di fisica dell'UniversitÓ di Pavia", Milano 2002

Credits

Compilazione: Boffelli, Fabrizio (2008)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)