Sterling - macchina per scrivere - Industria, manifattura, artigianato

Sterling Typewriter Company; Paulson Charles J.

Sterling - macchina per scrivere - Industria, manifattura, artigianato

Descrizione

Macchina con telaio metallico a base rettangolare verniciato di nero e poggiante su quattro piedini circolari. La tastiera QWERTY presenta 30 tasti circolari neri disposti su tre file; la barra spaziatrice in metallo. Un settore in plastica nera, rotante attorno ad un perno centrale, presenta i 90 caratteri in rilievo; in corrispondenza del punto di impressione un punzone metallico posizionato sul retro del rullo per la stampa dei caratteri sul foglio. Il settore rotante affiancato ai due lati da due bobine di nastro in posizione orizzontale. Il carrello dotato di una maniglia sul lato sinistro per il movimento di ritorno; sul retro del carrello sono disposti degli anelli portacarta

Modalità d'uso: L'abbassamento di un tasto aziona il cinematico che fa ruotare la navetta portacaratteri di un angolo corrispondente al carattere selezionato, mentre il punzone posto dietro il rullo batte contro il verso della carta, imprimendo il segno. Il passaggio alle lettere maiuscole avviene mediante sollevamento del settore rotante. L'inchiostrazione avviene tramite nastro. Attraverso un sistema di scappamento, il carrello portacarta compie uno spostamento ad ogni battuta di tasto, permettendo la composizione di una riga. La scrittura semivisibile.

Notizie storiche: Il principio di funzionamento di questa macchina molto simile a quello della macchine Hammond. Sviluppate da C.J. Paulson vennero inizialmente prodotte nel 1905 con il nome di Eagle. La produzione venne ripresa attorno agli anni 1910-1911 con il nome Sterling.

Autore: Sterling Typewriter Company (costruttore) (1911/ notizie fino al 1924); Paulson Charles J. (progettista) (notizie 1902-1914)

Datazione: ca. 1910

Tipologia: macchina da scrivere; macchina dattilografica

Materia e tecnica: metallo; gomma; ebanite

Categoria: industria, manifattura, artigianato

Misure: 36 cm x 31 cm x 16 cm

Peso: 5 kg

Collocazione

Milano (MI), Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

Credits

Compilazione: Meroni, Luca (2008)

Aggiornamento: Iannone, Vincenzo (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).