Frontespizio della Divina Commedia

Anonimo

Frontespizio della Divina Commedia

Descrizione

Identificazione: Dante minacciato dalle belve č salvato da Virgilio

Autore: Anonimo (sec. XV), incisore / inventore

Ambito culturale: ambito veneto

Cronologia: ca. 1485 - ante 1491

Oggetto: stampa

Soggetto: letteratura

Materia e tecnica: xilografia

Misure: 189 mm x 285 mm (parte figurata)

Notizie storico-critiche: Il marchese Malaspina, nel suo Catalogo edito nel 1824, al termine delle prime incisioni, include "sotto la stessa classe pił pezze isolate di stampe in legno appartenenti a libri con impressioni xilografiche del secolo XV, di cui credesi opportuno di ometterne l'indicazione, riservandoci a parlare di tali libri nel dar conto degli accessorj della raccolta". Si tratta del frontespizio dell'edizione de 'La Divina Comedia, con la Vita ed il Commento di Cristoforo Landino riveduto e acresciuto da Fra Piero da Fighino dell'Ordine de' Minori', edita a Venezia, presso Pietro Cremonese, il 18 novembre 1491, i cui legni vennero riutilizzati anche per l'edizione del 29 novembre 1493 di Matteo Codecą da Parma.

Collocazione

Pavia (PV), Musei Civici di Pavia

Credits

Compilazione: Aldovini, Laura (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)