Fisarmonica

Fabbrica Fisarmoniche Paolo Rogledi

Fisarmonica

Descrizione

Autore: Fabbrica Fisarmoniche Paolo Rogledi

Ambito culturale: ambito stradellino, Lombardia

Cronologia: 1927

Categoria: attività ludico-ricreative

Tipologia: fisarmonica

Materia e tecnica: legno (taglio, piallatura, incollatura, traforo); metallo (modellatura a stampo, modellatura a mano, traforo); cartone (modellatura a mano, incollatura, pieghettatura); cuoio (taglio, cucitura a mano); madreperla (modellatura a mano, intarsio); celluloide (modellatura a mano, intarsio)

Misure: 405 mm x 81 mm x 480 mm

Descrizione: Fisarmonica cromatica a piano, 41 tasti, voci in III, 1 registro al canto; 120 bottoni su 6 file, voci in IV, meccanica Stradella ai bassi. Registro attivabile attraverso la mentoniera del canto. Valvola di sfiato a lato della cassa dei bassi. Mantice in cartone a 14 pieghe, paraspigoli metallici. Casse ricoperte di celluloide nera, paraspigoli metallici. Bottoni a pistone rientrante in plastica, tasti in legno e celluloide. Coprivalvole in metallo traforato con motivi geometrici, al centro una cetra. La parte frontale e quella laterale delle casse sono decorate con intarsi in madreperla: sui lati decorazioni geometriche, fitomorfe e angeli musicanti, sul lato frontale della cassa del canto è intarsiato il nome del costruttore, incorniciato da decorazioni fitomorfe e da due suonatrici di doppio aulos. Portabassi in metallo, incorniciato da intarsi in madreperla. Le decorazioni rappresentano motivi geometici, fitomorfi e angeli musicanti. Manale e serramantice in cuoio.

Notizie storico-critiche: La "Paolo Rogledi" viene fondata nel 1904. Il titolare si definisce ex direttore della fabbrica Dallapè. Gli strumenti sono costruiti secondo la scuola Dallapè. Nel 1907 la ditta viene riconosciuta di massime onorificenze alle esposizioni di Parigi, Londra e Roma. Fallisce nel 1932. Il titolare riapre l'attività nel 1935 con due soci. Nel 1952 Rogledi lascia la ditta che rimane a Giovanni Martinotti e Renzo Vercesi. Chiude definitivamente nel 1972.

Collocazione

Stradella (PV), Civico Museo della Fisarmonica "Mariano Dallapè"

Credits

Compilatore: Piria, Elisa (2005)

Funzionario responsabile: Lavagnino, Agostina

Ultima modifica scheda: 16/12/2011

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)