Fisarmonica

Fabbrica Fisarmoniche S.A.L.A.S.

Fisarmonica

Descrizione

Autore: Fabbrica Fisarmoniche S.A.L.A.S.

Ambito culturale: ambito stradellino, Lombardia

Cronologia: 1924

Categoria: attività ludico-ricreative

Tipologia: fisarmonica

Materia e tecnica: legno (modellatura a mano, incollatura); metallo (modellatura a stampo, modellatura a mano); cartone (modellatura a mano, incollatura, pieghettatura); cuoio (taglio, cucitura a mano); celluloide (modellatura a mano, incollatura, lucidatura)

Misure: 350 mm x 160 mm x 520 mm

Descrizione: Fisarmonica cromatica a piano; 41 tasti, voci in IV, 4 registri al canto; 120 bottoni disposti su 6 file, voci in V, meccanica Stradella ai bassi. Modello particolare: presenta una tastiera di dimensioni normali, abbinata a casse armoniche di dimensioni ridotte. La mentoniera a pistone attiva il registro Master. Mantice in cartone a 14 pieghe, dotato di paraspigoli metallici. Casse arrotondate, interamente ricoperte di celluloide nera. Tasti in celluloide bianca, i diesis sono in celluloide nera. Bottoni, a pistone e rientrante in celluloide nera. Tasti dei registri a paletta, in plastica bianca. Coprivalvole in celluloide nera traforata, con inserti lineari in celluloide grigia. Manale e tracolla in cuoio; serramantice in metallo. 4 piedini di appoggio in celluloide nera.

Notizie storico-critiche: La ditta "S.A.L.A.S. di Barozzi Dante" viene fondata nel 1948. Il titolare Barozzi, di professione incisore alla Ditta Rogledi, inizia così la sua attività, dopo aver rilevato la S.A.L.A.S. di Pasquini, che continua a rappresentare la ditta presso gli abituali clienti. I soci fondatori sono tre: Barozzi Dante, Ferrari Cesare e Viglini Angelo. Conserverà sempre le dimensioni di bottega artigianale con pochi dipendenti. Chiude nel 1982.

Collocazione

Stradella (PV), Civico Museo della Fisarmonica "Mariano Dallapè"

Credits

Compilatore: Piria, Elisa (2005)

Funzionario responsabile: Lavagnino, Agostina

Ultima modifica scheda: 16/12/2011

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)